Condivisione del "Corso in Miracoli"

Come finirà il mondo?

Può veramente finire ciò che non ha inizio? Il mondo finità in un'illusione così come è iniziato. Tuttavia la sua fine sarà un'illusione di misericordia. L'illusione del perdono, completo, che non esclude nessuno, illimitato nella sua dolcezza, lo coprirà, nascondendo tutto il male, occultando tutto il peccato e ponendo fine per sempre alla colpa.

Così finirà il mondo che la colpa aveva fatto, poiché a quel punto, non avrà alcuno scopo e scomparirà. Il padre delle illusione (non avrai altro Dio fuori di me = ego...) è il credere che esse abbiano uno scopo: che soddisfino una necessità o gratifichino un desiderio. Percepite senza scopo, non vengono più viste. Viene riconosciuta la loro inutilità e scompaiono. Come vengono dissolte tutte le illusioni, se non in questo modo? Sono state portate alla verità e la verità non le ha viste. Essa semplicemente non ha visto ciò che è senza significato.

Finché il perdono non è completo, il mondo ha in effetti uno scopo. Diventa la dimora in cui nasce il perdono e dove cresce, diventa più forte e abbraccia ogni cosa. Qui viene nutrito, poiché qui è necessario. Un dolce Salvatore (Spirito Santo), nato dove è stato inventato il peccato e la colpa è sembrata reale. Qui si trova la Sua dimora, perché qui c'è proprio bisogno di Lui. Egli porta con Sé la fine del mondo. È al Suo Richiamo che risponde l'insegnante di Dio (Luce e Unità), rivolgendosi a Lui in silenzio la Sua Parola. Il mondo finirà quando ogni cosa in esso sarà stata giudicata correttamente dal Suo giudizio. Il mondo finirà con la benedizione della santità su di esso. Quando non rimarrà neanche un pensiero di peccato, il mondo sarà finito (la dualità sarà finita e così la sua illusione...). Non verrà distrutto, né attaccato e neppure minimamente sfiorato. Semplicemente cesserà di sembrare che esista.

Certamente ciò sembra essere molto, ma molto lontano nel futuro. Quando neanche un pensiero di peccato rimarrà sembra essere davvero un obiettivo lontanissimo. Ma il tempo si ferma e serve l'obiettivo degli insegnanti di Dio (Luce-Sorgente). Non un solo pensiero di peccato rimarrà nell'istante in cui uno qualsiasi di loro accetterà l'Espiazione per se stesso. Non è più facile perdonare un peccato che perdonarli tutti. L'illusione di ordini di difficoltà è un ostacolo che l'insegnante di Dio (Luce-Sorgente) deve imparare a superare e lasciarsi alle spalle. Un solo peccato perfettamente perdonato, da un solo insegnante di Dio (Luce-Sorgente), può rendere completa la salvezza. Sei in grado di comprendere ciò? No, è senza significato per chiunque qui. Tuttavia è la lezione finale in cui viene ripristinata l'unità. Va contro tutto il modo di pensare del mondo, ma anche il Cielo va contro di esso.

Il mondo finirà quando il suo sistema di pensiero sarà stato completamente rovesciato. Fino ad allora, frammenti piccoli e grandi del suo modo di pensare, sembreranno ancora ragionevoli. La lezione finale, che porta la fine del mondo (vecchio pensiero di separazione - programma...), non può essere afferrata da coloro i quali non sono ancora preparati a lasciare il mondo e andare oltre il suo minuscolo campo d'azione (linearità). Qual'è, allora, la funzione dell'insegnante di Dio (Luce-Sorgente) in questa lezione conclusiva? Deve semplicemente imparare come avvicinarsi ad essa: essere disposto ad andare nella sua direzione. Deve semplicemente avere fiducia che, se la voce (Spirito Santo) di Dio (Luce-Sorgente) gli dice che è una lezione che può imparare, può impararla. Non la giudica né facile, né difficile. Il suo insegnante la indica ed egli ha fiducia nel fatto che Egli gli mostrerà come impararla.

Il mondo finirà in gioia, perché è un luogo di tristezza. Quando la gioia sarà giunta, lo scopo del mondo (dualità-illusione) sarà finito. Il mondo finirà in pace, poiché è un luogo di guerra. Quando sarà giunta la pace, quale sarà lo scopo del mondo? Il mondo finirà nel riso, perché è un luogo di lacrime. Dove c'è il riso, chi potrà più piangere? E soltanto il perdono completo porterà tutto ciò a benedire il mondo. Se ne andrà nella benedizione, poiché non finirà come è iniziato. Trasformare l'inferno in Cielo è la funzione degli insegnanti di Dio (Luce-Sorgente), poiché quello che insegnano sono lezioni in cui viene riflesso il Cielo. E ora siediti in vera umiltà e comprendi che tutto ciò che Dio (Luce-Sorgente) vuole che tu faccia, puoi farlo. Non essere arrogante e non dire che non puoi imparare il Suo programma di studi (Un Corso in Miracoli). La Sua parola dice altrimenti. Sia fatta la Sua volontà. Non può essere altrimenti. E sii grato che è così.