L'Incantesimo

La legge dell'incantesimo ha preso il sopravvento
sulla dignità dell'essere umano in relazione alle proprie scelte.

La mente collettiva è collegata da un sistema che sostiene tutto il Campo Morfogenetico della Terza Dimensione (3D). Questa 3D è fuori dalla vera centralità del nostro Essere Supremo. Adora forze esterne e permette ai "mostri" e alle "paure", di insinuarsi nella mente.

Gli antenati che seguono il programma familiare, prendono forza da questo sistema sbilanciato che crea il collegamento che nutre la 3D e prendono forza proprio dalle abitudini insane che sono alimentati dagli archetipi, simboli e modelli che danno forza agli eventi (programmazione genetica).

Nella mente, tutti questi insegnamenti, sono rimasti ancorati saldamente sia nelle cellule che nello stesso DNA. Da vite a vite è stato tramandato, attraverso tradizioni antiche e ripetitive usanze, il culto dell'adorazione dei santi e dei martiri e questi "archetipi" hanno preso forza dentro ognuno di noi.

La dualità si nutre così di idoli e vecchie conoscenze incarnate nella Materia. Gli antichi (antenati) incarnavano le forze pre-esistenti la Creazione della Materia stessa per imbrigliare il tempo e lo spazio nelle forze elettromagnetiche e nucleari. Così lo spazio vuoto, riempito da archetipi e modelli, è diventato il "Grembo della Creazione".

"IO TI VEDO ..."

Tutto il passato era riferito da questi elementi che venivano evocati e adorati da vite a vite, che rinforzavano mondi e creavano realtà. Questo si ripeteva nel calendario della vita per imbrigliare l'energia che veniva manipolata (taroccata) a vantaggio delle stesse antiche culture.

"I VECCHI MODELLI SI RIPETEVANO
E COSÌ ANCHE LA PROGRAMMAZIONE"

(tutto ristagnava nella mente...)

Esisteva un culto reale in cui la gente adorava ed evocava il "serpente del mare o abisso" per creare una "forza potente e magica" o potere (da qui la nascita delle streghe e maghi che manipolavano l'energia) che consentiva di padroneggiare la materia. Questo "potere" era riservato a pochi che, proprio per questo, venivano idolatrati da tutti ...

Così i vecchi Dèi (ego e/o vecchia energia) erano stati plasmati a loro immagine e somiglianza dalla loro stessa materia primordiale in cui traevano il potere dal Pianeta stesso. Essi erano diventati talmente abili e maestri nel manipolare la materia che potevano addirittura plasmare le cose a loro vantaggio. Tutto questo accade tutt'oggi nel mondo.

 

Per questa ragione sono stati creati due prototipi o modelli: la figura dei Figli di Dio (gli Dèi) e i figli degli uomini cui fa riferimento il vecchio testamento.

C'è molta attinenza tra la "leggenda della guerra nei cieli" che ispirerà posteriormente il "Racconto Biblico" in cui si narra la storia della Creazione e della specie umana, e tra l'emersione della Creazione dal vuoto informe (senza forme e archetipi) con il caos generato dalle "acque".

L'ego è dentro le acque, mentre noi siamo fuori dall'ego ...
ecco perché possiamo vedere ciò che sono state le nostre creazioni ...

Le acque recitano:

"Quando il cielo non era stato nominato,
la Terra non era stata nominata
e nulla esisteva tranne i mari ..."

Ci fu un tempo "precedente" in cui si formarono i pianeti. Ciò significa che gli Antichi incarnarono le forze preesistenti la creazione della Materia stessa. Per creare a loro vantaggio, hanno incarnato queste "forze" dove poter trarne potere.

TUTTO QUESTO È SEMPLICEMENTE FRUTTO DI UNA
"LORO CREAZIONE" CHE È DIVENUTA REALE E VERA!

Gli Dei ci hanno fatto credere vera questa "CREAZIONE" incarnandola in noi attraverso Archetipi-modelli e questo è accaduto perché noi umani non ci siamo resi conto di averglielo tacitamente permesso separandoci così dalla nostra coscienza, anzi abbiamo dato addirittura il nostro inconsapevole consenso (patto con l'ego...).

Per rendere reali tutte le situazioni che si presentano nella vita (esperienze),

devono essere accettate da noi sia consapevolmente che inconsapevolmente.

Questi "vecchi programmi incarnati", hanno portato a sperimentare la PAURA facendoci dimenticare la nostra vera Divinità umana. Fortunatamente ci siamo dati un "tempo" per vivere questa esperienza e risvegliare il nostro Sé.

 

IL TEMPO È ADESSO!!

Con il riallineamento Cosmico, l'essere umano consapevole, ha la possibilità di ritornare a Casa recuperando tutti i veri poteri dimenticati nel tempo.

 

L'ego (vecchia energia) restringeva i limiti del proprio dominio inculcandoci storie, frattali (frattaglie!!), forme archetipiche mostruose (vedi vecchie raffigurazioni di diavoli e mostri tipicamente religiose ...) per separarci dal nostro vero potere.

 

Per paura eravamo disposti a nutrire e adorare Dei fuori di noi che risucchiavano la nostra Essenza.

Questi "archetipi" entravano ed entrano tutt'ora all'interno dell'essere
inconsapevole per impiantare semi di paura e odio ...

Queste "condizioni" sono diventate "naturali" e vengono accettate per lo più passivamente e inconsapevolmente dalla maggioranza degli esseri umani che perdono, man mano, la loro sovranità consegnando lo scettro, la corona, il trono e un'arma senza eguali, per combattere i "nemici" che non sono altro che gli "specchi" di noi stessi.

 

Queste realtà sono via via divenute guerre nella nostra mente che poi ha generato guerre reali dove il "sangue" veniva versato per il sostegno della comunità sovrana (vedi anche i riti di sangue, storie di vampiri, persecuzioni, inquisizioni eccetera ...).


Ecco un film storico che può aiutarti a fare consapevolezza.

 

Lascia andare, quindi, questa vecchia realtà attraverso la comprensione per ciò che abbiamo realizzato nelle molte vite vissute perché siamo rimasti, per eoni di tempo, intrappolati in questo schema di "incantesimo".

 

Ora finalmente non è più necessario condannare, ma se desideriamo esseri liberi dobbiamo comprendere noi stessi e liberarci dalle realtà che abbiamo creato in passato.

 

 

Il film è completo. Attendi qualche istante per caricare i dati.

Buona visione...

Il corpo, simbolicamente, veniva diviso in due parti; con la parte superiore si creò il Cielo e con quella inferiore si creò la Terra. Questa "Creazione" è antecedente alla Vera Creazione. Con le vecchie convinzioni e con le "visioni taroccate" del Campo, era possibile accedere alla "magìa".

IL VERO POTERE È DENTRO DI NOI.
SIMBOLICAMENTE VIENE RAPPRESENTATO DAL CORPO UMANO E VIVE ALL'INTERNO DELLA COLONNA VERTEBRALE CHE PUÒ ESSERE RISVEGLIATA E STIMOLATA TRAMITE L'ATTIVAZIONE DEI SETTE CHAKRA,
LUNGO LA SPINA DORSALE.

CIASCUNO DEI CHAKRA
CORRISPONDE AD OGNUNO DEI SETTE PIANETI.

Tutto ciò accade perché l'uomo è collegato geneticamente al "potere del serpente" attraverso il proprio DNA.

La "Spirale Sacra", formata dal serpente del caduceo e dalla rotazione delle galassie è anche la Spirale del Codice della Vita.

Il DNA agisce come conduttore per le forze del Sé e apre un Portale inter-dimensionale tra la nostra realtà e la loro.

QUESTA CONSAPEVOLEZZA, È LA CHIAVE IN GRADO DI RIAPRIRE LE PORTE DEL CARCERE SOTTERRANEO DELLA NOSTRA MENTE.

 

Queste multidimensioni e stati di consapevolezza, sono state create per farle credere vere e poter frammentare sempre di più il nostro Sé.

In questo modo tutti noi abbiamo la possibilità di fare comprensione e liberarci dall'INCANTESIMO che è impiantato nella nostra mente. In questo modo, possiamo finalmente riunire tutte le multidimensioni (che sono dentro di noi) per raggiungere la giusta frequenza riallineata al nostro Sé che ci permette di viaggiare attraverso lo spazio-tempo.

Dunque ... FINE DELL'INCANTESIMO!